Il MIAZIA

AGGIORNAMENTO
————-

Da qualche settimana il MIAZIA ha cambiato staff, per cui non posso più assicurarvi che la qualità sia rimasta la stessa.
Nonostante tutto, vi invito a leggere comunque l’articolo perchè ciò che ho scritto a proposito del “vecchio” staff, della professionalità e della qualità dei piatti realizzati da questi ragazzi, resta innegabile.
Alessio Zappala ha iniziato la sua avventura con la Italbel FIC Delegazione Belgio per partecipare a gare di cucina internazionali ed Emanuele Criscione potrete trovarlo presso il Maho, a Clausen.

————-

Qualche settimana fa ho deciso di fare un salto al MIAZIA, un piccolo hotel (16 camere) a Belvaux con annesso un ristorante, che ha cambiato gestione a Marzo di quest’anno.

Sono arrivata lì in largo anticipo sull’ora di pranzo e quindi ho avuto modo di fare una piacevole chiacchierata con i due soci della nuova gestione, entrambi membri della Federazione Italiana Cuochi (F.I.C.): Emanuele Criscione, ragusano, con un’esperienza internazionale alle spalle (Londra e Dubai) e Alessio Zappala, catanese, medaglia di bronzo all’Expogast 2014 con il team Itallux.

2015-05-13 12.08.29-2

Il MIAZIA si trova in una zona residenziale di Belvaux, ho fatto un breve tour ma credo sia con ogni probabilità la parte più graziosa del paese.
L’arredamento del ristorante è piuttosto moderno, con tavoli color wengè e divani in pelle. Il tutto viene però “ammorbidito” da poltroncine in vimini e cuscini e poi “scaldato” sia da toni neutri (come il beige) sia da grandi immagini in stile vintage che ricoprono le pareti. C’è anche una bella terrazza all’esterno dov’è possibile mangiare, tempo permettendo…
Avevo letto che il MIAZIA ha ricevuto dalla Camera di Commercio il “Premio Ospitalità Italiana“, ero quindi molto molto curiosa di andarlo a “testare”.

2015-05-13 12.09.42-2
2015-05-13 12.15.18-1
2015-05-13 12.17.14-1

Vista la provenienza dei soci e da “mezza siciliana” quale sono, mi sono sentita subito a casa e per il pranzo mi sono affidata totalmente ad Alessio (lo chef).
I prodotti arrivano da tutta Italia e i piatti seguono la stagionalità, le “Suggestions” cambiano di settimana in settimana a seconda della disponibilità.
In attesa del primo piatto Emanuele mi ha portato un egregio Chardonnay (Batasiolo) dalla loro fornitissima cantina, da degustare assieme ai piatti che si apprestavano ad arrivare.

2015-05-13 12.12.47-2
2015-05-13 12.08.02-2
Ed ecco il primo: Mezzelune ripiene di melanzane con salsa di pomodorini ciliegino e ricotta salata. Una rivisitazione della “nostra” Pasta alla Norma.
La pasta è rigorosamente fatta in casa, il ripieno dal gusto delicato viene esaltato dalla dolcezza dei pomodorini, dal gusto delle melanzane e il tutto insaporito dalla ricotta salata che da più carattere al piatto. Davvero squisita!

2015-05-13 12.28.16-1
Tra un piatto e il successivo sbirciavo le pietanze ordinate dagli altri clienti, la mia attenzione non poteva che essere attratta dall’arrosto misto di pesce ordinato dalle mie “vicine”. Il pesce è stato portato su un grande vassoio, pulito, sporzionato e servito direttamente al tavolo. Arrivava un profumino…
Per fortuna il secondo non ha tardato ed ecco che mi è stato servito un meraviglioso branzino cotto con salmoriglio, adagiato su insalata fredda di cipolle bianche e rosse. Una cosa indescrivibile!
Le cipolle (cotte al forno e poi lasciate a marinare per 2 giorni) abbinate al pesce sono state una trovata geniale, si scioglievano in bocca. Un piatto perfetto!

2015-05-13 12.54.17-1
Per concludere (almeno così pensavo) e sempre in omaggio alla nostra bellissima terra, è arrivata una Cassatina siciliana, ricca di canditi (come da tradizione) da leccarsi i baffi.

2015-05-13 13.40.06-1
Poi, ad un certo punto, sono stata invitata a raggiungere Emanuele. Stava preparando un dolce al tavolo per una cliente/amica, ma aveva pensato bene (benissimo!) di preparare anche per me: una Crêpe Suzette flambè agli agrumi servita poi con gelato alla vaniglia. Una bontà …e che spettacolo la preparazione “on the fly”!

2015-05-13 14.23.10-1
2015-05-13 14.27.31-1

Insomma, ho mangiato veramente bene e ho avuto modo di conoscere due persone molto diverse tra loro: Emanuele, più posato e riflessivo, e Alessio decisamente più estroverso e “sanguigno”. Hanno creato un team affiatato, molto professionale e che fa della simpatia e della cortesia uno dei propri punti forti. Il ché ha reso il pranzo al MIAZIA un mix di divertimento e gusto!

Ringrazio “i ragazzi” per la bella giornata e gli faccio un grande in bocca al lupo affinché possano continuare a realizzare tutti i loro progetti.
Vista la passione che li contraddistingue non posso che esser sicura che i risultati continueranno ad arrivare.
Una realtà giovane che va sicuramente supportata e per di più italiana, sinonimo di qualità nel mondo.
2015-05-13 14.39.33-1

Annunci

7 pensieri su “Il MIAZIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...